Chiusino IREN D400

Descrizione

Chiusino di ispezione in ghisa sferoidale EN-GJS-500-7 conforme alla norma UNI EN 1563:2012

TELAIO

Realizzato in unica fusione, è privo di guarnizioni ed assicura la stabilità con un contatto metallo-metallo. La zona di appoggio è realizzata a forma di canaletta in modo da ottenere un sistema a tenuta idraulica se la stessa viene riempita con sabbia, acqua, bitume o altro. All’esterno presenta una struttura per ottimizzare la tenuta della malta cementizia e l’inserimento di dispositivi di ancoraggio.

COPERCHI

Di forma quadrata, garantiscono una notevole stabilità grazie all’altezza della profondità di incastro non inferiore ai 50 mm, e dalla possibilità di bloccaggio con viti in acciaio inox, sono provvisti di due/quattro fori ciechi per l’inserimento di idonee maniglie di sollevamento per agevolare l’apertura (fornite a richiesta). Tutti i coperchi sono intercambiabili tra loro. La superficie superiore è antisdrucciolo ed ha una conformazione tale da consentire il completo deflusso delle acque di scorrimento per evitare formazione di ghiaccio.

NORMA EN 124 CLASSIFICAZIONI E LUOGHI DI IMPIEGO

I dispositivi di coronamento e chiusura si suddividono nelle seguenti classi: A15, B125, C250, D400, E600 ed F900.

Gruppo 4 (Classe D 400 minima): carreggiate di strade (comprese le vie pedonali), banchine transitabili e aree di sosta, per tutti i tipi di veicoli stradali.

LA SCELTA DELLA CLASSE APPROPRIATA RICADE SOTTO LA RESPONSABILITÀ DEL PROGETTISTA/ DIRETTORE LAVORI. SE ESISTE UN DUBBIO, (TRAFFICO PARTICOLARMENTE INTENSO E/O SOGGETTO A CARICHI PARTICOLARMENTE ELEVATI), È IL CASO DI SCEGLIERE LA CLASSE SUPERIORE ALLA MINIMA.

Scheda Tecnica (Scarica il PDF)

Informazioni aggiuntive

Classe di Carico